L’Avviso “I Giovani e la Cultura della Rigenerazione Sociale” si pone come sfida di aumentare la coscienza sociale nei giovani, per guidarli in scelte consapevoli. Evitare che i giovani presi dallo sconforto causa dell’attuale crisi economica e sociale, perdano anche quei valori fondamentali per la crescita di una comunità. Si mira alla creazione di una comunità dove le varie parti sociali interagiscano tra di loro, ove l’informazione rappresenta il mezzo di connessione tra risorse altrimenti inutilizzate. È importante far emergere il talento nei giovani che spesso è nascosto dalla scarsa conoscenza delle opportunità che il mondo offre. Imparare a guardare oltre, a pensarsi parte di una comunità che interagisce, si attiva e partecipa per la costruzione di un futuro migliore.

Un maggior coinvolgimento delle comunità nei processi di rigenerazione è il fattore chiave per l’innovazione sociale, ovvero, l’insieme di azioni di carattere innovativo volte a ridurre esclusione sociale, povertà, scarsità di servizi, mancanza di benessere in una comunità.

L’intervento prevede, dunque, la promozione di azioni collettive locali incentrate sul protagonismo dei giovani all’interno delle proprie comunità di riferimento. Si tratta di interventi di rigenerazione sociale, culturale e urbana, ideate e realizzate dai giovani, che si sviluppano in un tessuto sociale caratterizzato da forte eterogeneità sociale (quartieri dei grandi centri urbani o borghi della Campania) e, in taluni casi, da marcata marginalizzazione sociale. In risposta al fabbisogno rilevato di una crescente esigenza di partecipazione civica alla vita delle comunità locali da parte sia degli studenti delle istituzioni scolastiche presenti sul territorio sia dei giovani che frequentano e animano le attività delle associazioni, i progetti, ideati e presentati da associazioni giovanili, anche in forma aggregata tra loro, prevedono il coinvolgimento dei giovani a servizio delle comunità locali.